BENVENUTA SULLA MIA TAVOLA SIGNORA QUINOA!

 La quinoa è una pianta erbacea che non ha nulla a che vedere con i cereali; viene definita “cereale alternativo” per via della somiglianza dei suoi semi a veri e propri chicchi e per il fatto che può essere utilizzata in alternativa ai cereali da chi non può inserire il glutine nella propria dieta.

La quinoa ha un elevato contenuto proteico, contiene infatti tutti i 9 aminoacidi essenziali necessari al funzionamento del nostro organismo; essa presenta inoltre un  contenuto discreto in vitamina B2, in vitamina C e vitamina E.

In 100 grammi di quinoa sono presenti 8,5 milligrammi di ferro, 11,49 grammi di proteine, 66 milligrammi di calcio e 71,2 grammi di carboidrati.

 

L’UTILIZZO IN CUCINA:

Si raccomanda di sciacquare la quinoa prima di passare alla sua cottura, al fine di eliminare le tracce di saponine.

In genere la bollitura può variare dai 10 ai 15 minuti; è consigliabile attenersi alle indicazioni riportate sulla confezione.

Una volta cotta la quinoa si presta a diverse preparazioni, dalla semplice aggiunta a verdure e legumi a preparazioni dolci, fino alla realizzazione di crocchette o burger vegetali.

 

Ingredienti per una insalata fresca e gustosa:

500 g di quinoa:

5 pomodori maturi per salsa o l’equivalente in pomodorini

tanto basilico

qualche foglia di menta

1 cipolla di Tropea

1 manciata di semi misti triturati: nocciole, anacardi, mandorle

succo di mezzo limone

olio e.v.o., sale e pepe q.b.

 

Preparazione

Prima di cuocerla in acqua bollente salata, per il tempo riportato sulla confezione, sciacquare per bene in modo da allontanare dai chicchi la saponina che tenderebbe a fare molta schiuma durante la bollitura e la renderebbe amara. Scolare e lasciare raffreddare. Con l’aiuto dei rebbi della forchetta provvedere a sgranare nel frattempo che si attende che si raffreddi.

Provvedere a condirla secondo i propri gusti, con delle verdure grigliate, ad esempio. Qui l’ho condita con pomodorini tagliati a pezzetti piccoli,basilico, menta, trito di semi,cipolla di Tropea cruda tagliata sottilissima, succo di limone, olio e.v.o., sale e pepe.

Una meraviglia!

 

19 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *