UNA CENA VELOCE: SALMONE IN CARTOCCIO

Pensate di arrivare tardi a casa e di avere poco tempo per cucinare?
Siete a corto di idee e l’unica che vi viene è di prendere al volo un pollo arrosto e patatine fritte nella rosticceria di passaggio verso casa?
Fermatevi per un momento e provate a realizzare questa ricetta facile e veloce.
Dovete solo passare in qualche supermercato per comprare i tranci di salmone al banco dei pesci e il gioco è fatto.
Almeno una volta alla settimana questo piatto costituisce la nostra cena; in genere lo scelgo per la giornata più incasinata, piena di impegni.
La ricetta l’ho trovata sul bellissimo sito foto e fornelli; ho provveduto ad adattarla alla mia latitudine utilizzando lo scalogno e le foglie del limone.
Il salmone perde letteralmente il suo gusto poco raffinato per acquisire tonalità delicate, lignee.
Insomma provare per credere!
Ingredienti per 2 tranci di salmone:
1 cipollotto scalogno
succo di 1 limone piccolo
12 foglie di limone
peperoncino in polvere
sale e olio e.v.o. quanto basta
2 fogli di Carta Fata oppure di alluminio
Accendere il forno a 180°. Sul foglio di Carta Fata (o di alluminio), posizionare le foglie di limone e su di esse il trancio di pesce già insaporito con il sughetto fatto con il succo del limone, l’olio e.v.o., il sale e il peperoncino.
Pulire e tagliare finemente lo scalogno e distribuirlo sul pesce.
Chiudere il foglio non troppo vicino al pesce ma cercando di lasciare lo spazio al di sopra del pesce che agevoli la cottura al vapore.
Infornare per circa 15-20 minuti.

Volendo si possono pure mettere le patate pelate e tagliate sottili e condite con olio e sale al di sotto delle foglie di limone. In tal modo avrete pure il contorno.

E questo è il salmone cotto.

Buon appetito!

9 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *